Tutti pronti per il Pizza Romana Day

La Capitale si prepara a celebrare la sua pizza: domani, 13 settembre, sarà Pizza Romana Day. Una giornata dedicata al disco bianco nella sua versione capitolina: basso e croccante. Una pizza che, nel corso degli ultimi anni, è tornata a far parlare di sé, grazie anche alla tenacia di alcuni giovani pizzaioli che hanno deciso di dare nuova dignità a questo prodotto, apprezzato dai romani ma non solo.
Stesa a mano o al mattarello? Grande tanto da fuoriuscire dal piatto, o di dimensioni più ridotte? Condimenti classici o topping creativi? Ognuno ha la sua idea di pizza romana, e anche per questo si è sentita l’esigenza di creare un momento di confronto, per discuterne e offrire nuovi stimoli.

L’evento, organizzato da Agrodolce, in collaborazione con Repubblica Sapori e GreenStyle, e sponsorizzato da Birra Del Borgo e Molino Pivetti, prevede infatti un dibattito che si svolgerà nella mattina di domani presso l’Osteria di Birra del Borgo. In questa occasione, tre sostenitori degli stili più amati (napoletana, romana e degustazione) si contenderanno lo scettro della pizza migliore. A moderare, la giornalista di Repubblica Sapori, Eleonora Cozzella.

Fra i momenti più attesi del Pizza Romana Day, la rivelazione del Manifesto della Nuova Pizza Romana: 10 punti che serviranno come base e stimolo per rilanciare questo stile che ha tutte le carte in regola per affermarsi anche fuori dalle mura capitoline. Come firmatari del Manifesto, alcuni dei più talentuosi pizzaioli, sostenitori convinti della rinascita della pizza romana.

La vera protagonista rimane però la pizza. Dopo le riflessioni e i dibattiti della mattina, durante la sera a parlare saranno soltanto gli impasti, i condimenti, la croccantezza della pizza. In venti pizzerie della Capitale si potrà gustare esclusivamente pizza romana. C’è chi propone questo stile da sempre nella propria pizzeria e chi invece si metterà alla prova per l’occasione. In menù ci saranno le cinque classiche dello stile romano: Margherita, Napoli, Capricciosa, Funghi e Fiori. I pizzaioli potranno inoltre decidere di proporre anche il famoso e gustosissimo calzone. Infine, per la serata le pizzerie partecipanti proporranno anche almeno due versioni personali e creative di pizza romana. A fare da Cicerone, in ogni locale, un ambassador del Pizza Romana Day che regalerà agli ospiti un piccolo gadget e una copia del Manifesto della Nuova Pizza Romana.
Utilizzando l’hastag #pizzaromanaday su Instagram, si potrà inoltre votare la propria pizza preferita.
C’è ancora tempo per prenotare il proprio tavolo per la serata di domani. Di seguito le pizzerie aderenti:

180g Pizzeria Romana | via Tor de’ Schiavi, 53
91 bis | via della Farnesina, 91
Al Grottino | via Orvieto 6
Casette di Campagna | via di Affogalasino 40
Exquisitaly | piazza di S. Bernardo 99
Frontoni | via Assisi 117
La Gatta Mangiona | via Ozanam 30,32
Gazometro 38 | via del Gazometro 38
Giulietta | pizza dell’Emporio, 28
Magnifica | via Ugo De Carolis 72 d
Moma | via Calpurnio Fiamma 40-44
Lievito – Pizza & Birra| Via Andrea Doria 16
Osteria di Birra del Borgo | via Silla 26a
Passetto Ristorante- Pizzeria | Piazza di S. Apollinare 41
Pietralata – Pizzeria di quartiere | via di Pietralata, 146
Pro loco Pinciano | via Bergamo 18
Sant’Alberto | via del Pigneto 45
Sbanco | via Siria 1
Seu Pizza Illuminati | via Angelo Bargoni 10-18
Spiazzo | via Antonio Pacinotti 83

Per informazioni: info@pizzaromanaday.it

“Anno 2018. Nella Capitale si sta alzando un vento di rivoluzione, un nuovo movimento gastronomico nasce all’orizzonte”. – Dal Manifesto della Nuova Pizza Romana

ENGLISH VERSION

Rome is ready to celebrate its own kind of pizza: tomorrow, September 13th, will be the “Pizza Romana” Day. A whole day dedicated to the white disc in its Capitoline version: low and crisp. A pizza that has recently returned under the spot light thanks to the tenacity of some young pizza makers who have decided to give new dignity to this product, appreciated by Romans and not only. Hand rolled or with a rolling pin? Big enough to come out off the plate, or smaller in size? Classic seasonings or creative toppings? Everyone has his own idea of the Roman pizza, that’s why the need to create a moment of confrontation, to discuss it and offer new stimuli. The event, organized by Agrodolce, along with Repubblica Sapori and GreenStyle, is sponsored by Birra Del Borgo and Molino Pivetti, foresees a debate that will take place tomorrow morning at the Osteria di Birra del Borgo. On this occasion, three supporters of the most beloved pizza styles (Neapolitan, Roman and tasting) will compete for the scepter of the best pizza. The meeting will be modrated by Repubblica Sapori journalist Eleonora Cozzella. Among the most awaited moments of the Pizza Romana Day, the revelation of the “Manifesto della Nuova Pizza Romana”: 10 points that will serve as a basis and stimulus to revive this style that owns all the credentials to establish itself outside the city walls. As signers of this Manifesto, some of the most talented pizza makers, fond supporters of the rebirth of the Roman pizza. But the real protagonist remains the pizza. After the debates in the morning, it will only be the dough, the condiments and the crispness of the pizza that will have their say In twenty pizzerias of the Capital you’ll only taste the Roman type of pizza. There are those who propose this style always in their pizzeria and who will put themselves to the test for this occasion instead. In the menu there will be the five classics of the Roman style: Margherita, Naples, Capricciosa, Mushrooms and squash blossoms. The pizza chefs can also decide to propose the famous and tasty calzone. Finally, in the evening, all the pizzerias will offer at least two personal and creative version of Roman pizza. An ambassador of Pizza Romana Day will act as a referent in every restaurant and give guests a small gadget and a copy of the Manifesto of New Pizza Romana. Us the #pizzaromanaday hashtag on Instagram, to vote for your favorite pizza. There is still time to book your table for tomorrow evening. Here are the adhering pizzerias:

180g Pizzeria Romana | via Tor de’ Schiavi, 53
91 bis | via della Farnesina, 91
Al Grottino | via Orvieto 6
Casette di Campagna | via di Affogalasino 40
Exquisitaly | piazza di S. Bernardo 99
Frontoni | via Assisi 117
La Gatta Mangiona | via Ozanam 30,32
Gazometro 38 | via del Gazometro 38
Giulietta | pizza dell’Emporio, 28
Magnifica | via Ugo De Carolis 72 d
Moma | via Calpurnio Fiamma 40-44
Lievito – Pizza & Birra| Via Andrea Doria 16
Osteria di Birra del Borgo | via Silla 26a
Passetto Ristorante- Pizzeria | Piazza di S. Apollinare 41
Pietralata – Pizzeria di quartiere | via di Pietralata, 146
Pro loco Pinciano | via Bergamo 18
Sant’Alberto | via del Pigneto 45
Sbanco | via Siria 1
Seu Pizza Illuminati | via Angelo Bargoni 10-18
Spiazzo | via Antonio Pacinotti 83

“Year 2018 A.D. A revolutionary wind is blowing in Rome, a new gastronomic movement is rising on the horizon” – From the “Manifesto della Nuova Pizza Roma”

English version by Francesco Fedele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: