Spring Beer Festival: dal 17 al 20 maggio a Roma è di scena la birra!

Premessa: se siete tra coloro che al pub o al ristorante chiedono semplicemente “una birra”, forse l’evento di cui sto per parlarvi non fa per voi. O forse sì, perché potrebbe aprirvi un mondo vasto e affascinante e farvi scoprire, per esempio, che non esiste semplicemente “la birra”, ma un’infinità di birre diverse. Ognuna con una sua caratteristica, una sua storia, talvolta con una vera e propria filosofia alle spalle, veicolata da quel boccale con la schiuma in cima. L’evento che prende il via oggi a Roma, presso la città dell’Altra Economia a Testaccio, potrebbe essere dunque l’occasione giusta per approcciare a questo mondo. Stiamo parlando dello Spring Beer Festival: quattro giorni interamente dedicati al mondo brassicolo, durante i quali sarà possibile degustare le specialità di 30 birrifici diversi. Un vero e proprio viaggio nell’Italia della birra, con interessanti partecipazioni anche da parte di produttori internazionali di alta qualità.

Se siete appassionati o esperti conoscitori del mondo brassicolo, certamente sarete già pronti per questa quinta edizione in cui, insieme alle birre, sarà possibile anche assaggiare le proposte street food e intrattenersi con buona musica e diverse novità.
L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Grain, da Maulbeere Birreria e da Arrosticini Tornese in partnership con UDB (Unione Degustatori di Birra) è, come da tradizione, a ingresso rigorosamente gratuito. Ogni partecipante verrà munito di bicchiere celebrativo e sacca porta bicchiere, con una guida completa delle birre e dell’offerta gastronomica. L’acquisto di birra e cibo, invece, verrà fatto con i gettoni del Festival.

26 i birrifici italiani presenti (tra cui Birra dell’Eremo, B-Latta, Maltus Faber) e 4 quelli internazionali (tra cui Novo Brazil Brewing e White Frontier Brewery). Per coloro che preferiscono un drink analcolico, presso lo Square Roots London Stand, Ed (l’ideatore di questo progetto), servirà bevande analcoliche artigianali caratterizzate dall’utilizzo di sola frutta fresca e altri ingredienti insoliti.

Molto ricco anche il calendario degli eventi sul mondo della birra, curati da esperti del settore:

giovedì 17 maggio, alle 21.00, “Latta Revolution”, per approfondire, nello stand UDB, la tendenza diffusasi anche in Italia della birra di qualità in lattina.
Venerdì 18 maggio, alle ore 18.00, “Juicy Mon Amour”, dove verranno illustrati tanto il significato quanto i contenuti delle juicy beers. Alle 21.00, invece, si parlerà delle birre da meditazione, il cui significato verrà spiegato da birrai ed esperti degustatori.
Sabato 19 maggio, alle ore 18.00, è previsto un laboratorio di approfondimento incentrato sullo stile Saison. Alle 21.00, invece, si parlerà di birre Iga (Italian Grape Ale).
Domenica 20 maggio al via il “Birrathlon”, un percorso sportivo, una gara giocosa che avrà la birra come protagonista, con tanto di premiazioni, presso lo stand UDB.

Spring Beer Festival
Città dell’Altra Economia
Largo Dino Frisullo
00153 Roma
http://www.springbeerfestivalroma.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: