A Natale, non dimentichiamo il centro-Italia: regaliamo le eccellenze dei territori colpiti dal sisma

Il Natale è alle porte, la corsa ai regali è iniziata. Sono sempre più numerose le persone che, in occasione delle festività natalizie, scelgono di mettere sotto l’albero prodotti della nostra enogastronomia, che si rivelano sempre fra i doni più apprezzati. Un’idea in più è quella di prediligere territori che, negli ultimi anni, sono stati messi a dura prova dal sisma del 24 agosto del 2016 e dai successivi del 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017. Un modo semplice e immediato per tendere la mano a quelle aziende che continuano a resistere con impegno e orgoglio, per continuare a rappresentare l’eccellenza italiana come hanno fatto finora.

Fra queste, il birrificio Alta Quota di Cittareale, in provincia di Rieti. Nato nel 2010 dalla volontà di Claudio Lorenzini ed Emanuela Laurenzi ha tracciato la sua strada nel panorama della birra artigianale italiana passo dopo passo con passione e determinazione, rivolgendo sempre particolare attenzione alla qualità, all’efficienza e alla sostenibilità della produzione.

Anche dopo il sisma, spiega Lorenzini «continuiamo a camminare per la nostra strada con entusiasmo ed emozione, perché l’economia e la nostra terra devono continuare a vivere. Orgoglio e voglia di riscatto, lavoro e ingegno per continuare a scrivere la nostra storia». Parole che ben rappresentano lo spirito con cui queste realtà continuano a reagire, spesso contando solo sulle proprie forze.
Alta Quota, come lo scorso anno, partecipa all’iniziativa “Prodotti della nostra terra”, che propone pacchi dono contenti le eccellenze agroalimentari prodotte nelle zone colpite dal sisma.

Un’altra realtà importante del territorio è l’Azienda Agricola Biologica “Casale Nibbi”, che si trova ad Amatrice. Da cinque generazioni nel settore agricolo zootecnico, produce formaggi, yogurt, pasta e confetture, proponendo anche confezioni natalizie acquistabili direttamente online sul proprio sito.
C’è poi la macelleria Petrucci ad Arquata del Tronto che, costretta alla chiusura dopo la scossa del 30 ottobre, ad un anno esatto dal sisma ha riaperto i battenti all’interno della nuova cittadella per gli sfollati a Pescara del Tronto. Tutti i loro prodotti sono acquistabili anche online.

Tra le varie iniziative, c’è poi il famoso “Sacchetto dell’amatriciana”, diventato simbolo di questo territorio, proposto da “Amatrice in tavola”.
A Norcia, segnaliamo fra gli altri, la cioccolateria Vetusta Nursia, che propone cesti con panettoni, torroni e cioccolatini, le confezioni personalizzate della Norcineria Felici, con salumi, formaggi e tartufi, o ancora i cesti della Norcineria Ulivucci.

Altri siti utili per sostenere le zone colpite dal terremoto del centro-Italia e acquistare prodotti:
Tastingmarche
Cosedelposto (prodotti umbri e della Valnerina)
Valnerinaonline
Marcacamerino

«Orgoglio e voglia di riscatto, lavoro e ingegno per continuare a scrivere la nostra storia». – Claudio Lorenzini (Birra Alta Quota)

ENGLISH VERSION

Let’s not forget the territories hit by the earthquake in centre Italy: their agri-food excellences can be the perfect Christmas gift

Christmas is upon us, the rush for gifts has begun. The number of those who choose to give as Christmas present our food and wine increases constantly. These kind of presents are always among the most appreciated gifts. One more hint is to prefer products from the territories that have been severely hit by the earthquake of 24 August 2016 and the subsequent ones of 30 October 2016 and 18 January 2017. A simple and immediate way to reach out to those companies that still stand with commitment and pride and continue to represent Italian excellences as they have always done. Among these, the “Alta quota”: a brewery in Cittareale, Rieti. Established in 2010 by Claudio Lorenzini and Emanuela Laurenzi has traced its path in the Italian home brew scene with passion and determination, always paying particular attention to the quality, efficiency and sustainability of production. Even after the earthquake, Lorenzini explains: “we continued to walk our path with enthusiasm and emotion, because the economy and our land must go on and live. Pride and desire for redemption, work and ingenuity to continue writing our story”. Words that well represent the spirit with which these realities continue to react, often relying only on their own strength.
As for the last year, Alta Quota participates in the “Products of our land” initiative, which proposes gift packages containing the agri-food excellences produced in the areas hit by the earthquake.
Another important farm of this area is the “Casale Nibbi” an organic Farm, located in Amatrice. A firm active in the farming sector for five generations, it produces: cheese, yoghurt, pasta and jams, and also proposes Christmas packages that can be purchased directly online on its website. There is the Petrucci butchery in Arquata del Tronto which was forced to close after the eartquake in October 30 and, exactly a year after the earthquake, managed to reopen inside the new citadel for displaced people in Pescara del Tronto. All their products can also be purchased online. Among the various initiatives, there is also the famous “Sacchetto dell’amatriciana”, which has become a symbol of this territory, proposed by “Amatrice in tavola”. In Norcia, among others, we recommend the: Vetusta Nursia chocolate shop, which offers baskets with panettone, torroni and chocolates; Norcineria Felici, with its personalised packs of cold cuts, cheeses and truffles; Norcineria Ulivucci and its baskets.
Here you are some other sites to support the areas hit by the earthquake in central Italy and buy their products:

Tastingmarche
Cosedelposto (products from Valnerina and Umbria)
Valnerinaonline
Marcacamerino

“Pride and desire for redemption, work and ingenuity to continue writing our story” – Claudio Lorenzini (Alta Quota home brewery)

English version by Francesco Fedele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: