Che gin sarebbe senza cetriolo?

Non serve solo per l’insalata greca, né per coprire gli occhi quando vi prende la smania delle maschere naturali fai da te. Il cetriolo è anche un ottimo amico del gin. Dell’Hendrick’s in particolare. Il brand scozzese, infatti, produce il suo gin con un infuso di cetriolo e petali di rosa, insieme a una miscela di 11 specie botaniche. Da qui deriva il particolare aroma floreale che dona a questo gin una piacevole freschezza. Anche per questo Hendrick’s ha voluto omaggiare il verde frutto mettendolo al centro di una curiosa campagna.

“Cultivate The Unusual”, così si chiama, ed è partita con l’invito a coltivare “il cetriolo più saporito di tutti”. Hendrick’s non si è limitato a consegnare i semi, ma ha anche fornito agli interessati dei preziosissimi consigli sulla coltivazione che portano la firma del Prof Graham, dell’università di Sidney. Dagli studi del professore è emerso che il cetriolo è un frutto sensibile e delicato che ama la musica rock e cresce meglio se coperto con piccoli sacchi a pelo. Se volete approfondire la materia e diventare dei veri e propri esperti in fatto di coltivazione di cetrioli, trovate tutti i risultati degli studi del Prof Grahm su questa pagina.


Ma non finisce qui. Perché, come dichiarato da Duncan McRae, ambasciatore del brand, Hendrick’s ha «sempre tenuto in grande considerazione il cetriolo». Ecco dunque il World Cucumber Day, una giornata interamente dedicata al frutto, che si celebrerà per la prima volta il 14 giugno a Roma e Milano. In attesa del grande giorno, il cetriolo potrà essere usato come moneta di scambio per avere diritto ad un Hendrick’s  GinTonic:  basterà portare il frutto  al barman in alcuni locali selezionati di Roma e Milano, per avere uno squisito drink. Al prossimo aperitivo, non dimenticate di mettere un cetriolo in borsetta!

Per tutte le info su locali e orari che partecipano all’iniziativa, consultare Facebook @hendricksgin
Per i consigli sulla coltivazione del cetriolo e per partecipare all’esperimento del Worl Cucumber Day visitate questa pagina.

“Il problema con il mondo è che tutti sono indietro di qualche drink” – Humphrey Bogart

ENGLISH VERSION
What would a gin be without a cucumber?
It’s not good only in the greek salad neither good only for just a self made beauty cream. A cucumber is also great for a gin. Expecially Hendrick’s one. This scottish brand produces its own gin with a brew of cucumber and rose petals along with a blend of eleven botanical species. This mixture provides this gin with its peculiar freshness and floral flavor.
That’s why Hendrick’s decided to celebrate cucumbers with the “Cultivate The Unusual” campain prompting people to grow “the tastiest cucumber of all”. Hendrick’s didn’t restrained in just giving the seeds to be grown up, they also provided precious advices from Professor Graham from Sideny University. Graham’s research has established that cucumbers are sensitive and delicate vegetables that love rock music and grows up better if protected in small sleep bags.
If you aim to look into the matter and master the art of growing up cucumbers you’ll find Graham’s studies here:
But it’s not over yet, as Hendrick’s ambassador Duncan McRae stated: “we have always taken in high consideration cucumbers” So here we are given the “World Cucumber Day” on the 14th of june in Rome and Milan.
So waiting for the great day, a cucumber will be the bargaining chip fot an Hendrick’s GinTonic: bring the cucumber to the bartenders of the selected places in Rome and Milan to have back a drink.
So, next time, don’t forget a cucumber in your purse!

For all the infos about places and time please go to Facebook @hendricksgin
If you wish to grow up cucumbers and to join the experiment visit the Worl Cucumber Day page

“The trouble with the world is that everybody is back one drink” – Humphrey Bogart

 

PORTUGUESE VERSION

Que seria um gin sem pepino?

Um pepino não serve so para uma salada grega o para fazer uma creme de beleza Um pepino è tambem um grande amigo do gin da Hendrick’s.Esta marca escocesa cria seu gin com uma infusão de pepinos, pétalas de rosa e uma mistura de onze espécies botânicas que deixam um freco aroma floral na boca Também por isso Hendrick’s queria homenagear pepinos criando a campanha publicitária “Cultivate The Unusual”com que convida cultivar o pepino mais saboroso do mundo. Hedrick’s não se limitou apenas aos sementes ma forneceu as recomendações do Professor Graham da universidade de Sidney para crescer-los. Os estudos do professor Graham dizem que os pepinos são sensíveis, gostam da musìca rock e crescem melhor num saco cama. Voces podem achar todas as informaçoes nesta pagina: Não acaba aqui: Duncan MacRae o embaixador do Hendricks diz que na firma todos tidam muito em conta do pepino então serà organizada no 14 de junho em Roma e Milao o “ World Cucumber Day” À espera do grande dia o pepino poderá ser usado como moeda para obtener um drink. No proximo aperitivo não esqueça de trazer um pepino na bolsa!

English and portuguese version by Francesco Fedele

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: