I Cucci a Palermo, passione di famiglia e cuore Arbëreshë

Il ristorante I Cucci è uno di quei posti del cuore dove sai che mangerai bene e ti sentirai a casa. La piazza che lo accoglie è Piazza Bologni, passata da parcheggio ad area pedonale in una delle operazioni più riuscite di riqualificazione della nuova Palermo, e di cui I Cucci ne è il suo punto nevralgico.

Un bel dehor all’esterno ti permette di ammirare i palazzi intorno, anche se non proprio nelle loro migliori condizioni, che raccontano storie di famiglie aristocratiche e di una chiesa sempre molto presente nella città.

1936178_1540774466228174_4644611239734936166_n

Tra tavoli e sedie in ferro battuto e grandi ombrelloni, il personale di sala, pronto e sorridente, accoglie i clienti a qualsiasi ora (la cucina sempre aperta) per una colazione, uno spuntino, un pranzo, un aperitivo o una cena romantica.

20170319_130256.jpg

Uno dei luoghi più accoglienti della città dove si parla l’albanese o meglio l’Arbëreshë padrone tra i tavoli e in cucina.

Si perché Giorgio, Nicola e Giuseppe Stassi, i proprietari e gestori de I Cucci, sono originari di Piana degli Albanesi e qui hanno deciso di creare uno spazio dove portare la bontà dei prodotti del loro paese.

“Ristorazione semplice e materia eccellente, questi i capisaldi della nostra cucina -afferma Giorgio Stassi – un Bistrorante, un posto facile, pratico e accogliente come un bistrot ma con proposte gastronomiche elevate come un ristorante”.

20170319_135630

 

Il nome dell’insegna è ispirato al soprannome che la famiglia dei tre fratelli porta da generazioni: Cucci deriva dall’Albanese Kuqe che significa rosso di capelli, rosso come la passione per le cose fatte bene che è palpabile e concreta in tutto il ristorante, dalla sala alla cucina.

In cucina una donna, Sarah Bonsangue, classe 1985, capello corto e foulard, sottile ma dallo sguardo fermo, di chi è determinata e sa dove vuole andare.

20170319_145435.jpg

Chef autodidatta laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sulle scene di preparazione del cibo nel cinema, dopo varie esperienza in alcuni noti ristoranti, incontra i fratelli Stassi, un incontro felice e fortunato da cui nasce I Cucci. La cucina di Sarah è fatta da piatti con una forte impronta di tradizione e identità con un taglio contemporaneo. Aromi e odori mediterranei, texture e consistenze diverse sono fondamentali nella costruzione di un suo piatto. Una nuova cucina palermitana che si lascia alle spalle la pesantezza del passato, si reinventa e guarda fiduciosa al futuro. Come raccontano i suoi piatti.

Alici allinguate con cavolo rosso condito con foglie di mandorle di Avola

20170319_131158.jpg

Fritto di pesce con patata schiacciata al profumo di zenzero e sale di Mothia e crema di peperoni arrostiti

20170319_132929

Stracotto di cappello de prete con crema id ceci e cialda alla salvia

20170319_144705.jpg

Pasta con le sarde alla milanisa

20170319_141525.jpg

Il baccalà incontra lo sfincione

20170319_134914.jpg

Sgombro con insalata di arance e finocchi con pomodoro confit

20170319_144245.jpg

Cannolo siciliano

20170319_145353.jpg

Non mi ha tradito la prima volta, neanche la seconda e, spero che ce ne sarà una terza, tanto per non perdere l’abitudine di mangiare e stare bene!

I Cucci Bistrorante

Piazza Bologni, 3, Palermo  – tel. 091 7477151

“La buona cucina è onesta, sincera e semplice” – Elizabeth David, Cucina tradizionale francese, 1951

ENGLISH VERSION by Francesco Fedele

I Cucci, it’s an Arbëreshë family passion

I CUCCI” restaurant is one of those place of the heart where you know that you’ll feel at home and have a very nice experience. I CUCCI is the “beating heart” of the recently restored Bologni square. The new pedestrian area has taken the place of the old parking lot. A successfull urban regeneration in the centre of Palermo.

A beautifull dehor will let you apreciate the mansions of the old palermitan bourgeoisie which may take advantage of some renovation and where you still can sense the ever present shadow of the catholic church. The staff moving around wrought-iron furnishing is always friendly and hosts customers with care. The restaurant is open and ready anytime be it a breakfast, lunch, aperitif or a romantic dinner.

In this charming place you can hear the staff speaking in their own Arbëreshë idiom: a dialect of the albanian language. The owners of I CUCCI: Giorgio, Nicola and Giuseppe Stassi are all from the “Piana degli Albanesi” region and their restaurant in Palermo is the place in which they bring the typical products of their birthplace.

“Straightforward catering and excellent ingredients are the corner stones on which we settle our work” Giorgio Stassi says. A “BisRestaurant”: easygoing as a bistrot but with a restaurant sort of gastronomic suggestions to choose from.
This restaurant is named after the family nickname: CUCCI that is from the Arbëreshë: “Kuge” that means“red aired” just like the color of the passion for what is done well. And this attention to the details is evident from the kitchen to the room.
Sarah Bonsangue is the self taught chef. A short haired young woman graduated in media studies with a thesis on how food preparation is shown on the silver screen. As thin and firm as those who know what they want to be. Sarah arrived here after working in several restaurants. A lucky crossing of paths which has created “I CUCCI” Sarah’s cuisine has a strong connection with identity and tradiction. A new palermitan cuisine that leaves behind the heaviness of the old gastronomic traditions and reinvents itself confident about the future.

“Allinguate” anchovies on a red cabbage bed with Avola almond crust

20170319_131158

Crispy fish with ginger flavoured mashed potatoes, Mothia salt and roasted pepper cream

20170319_132929

Stracotto di cappello di prete with chickpeas and sage waffle

20170319_144705

“Milanisa” sardine pasta

20170319_141525

Cod fish such as sfincione

20170319_134914

Mackerel with oranges salad Fennels and confit tomatoes

20170319_144245

?

Sicilian cannolo

20170319_145353

You didn’t let me down the first time I came, not even the second time, and I hope there’ll be a third time just to keep the habit of enjoyng food and life.

I Cucci Bistrorante

Piazza Bologni, 3, Palermo  – tel. 091 7477151

“Good cooking is honest, sincere and simple”- Elizabeth David, traditional French cuisine, 1951

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: