Pane e Finocchiona, what else?

Mai come in questo momento lo street food di qualità sta prendendo piede un ovunque e anche solo mangiare un panino può diventare una vera e propria esperienza gastronomica, come ci insegna Alessandro Frassica patron della “paninoteca” Ino di Firenze.

ino

Rimaniamo in Toscana perché tra le eccellenze enogastronomiche di questa regione c’è un salume che rappresenta una vera chicca per i palati più raffinati ed esigenti: la Finocchiona IGP prodotta con carni di Cinta Senese DOP. Una “doppia certificazione di qualità” dove la Finocchiona IGP è ottenuta con carni di Cinta Senese DOP caratterizzata da un eccellente qualità sia delle carni che del grasso.

finocchiona-2-fette

 

La Cinta senese è una razza di suini nota per la rusticità, che la rende adatta all’allevamento allo stato brado e semi–brado nel bosco e nelle distese erbose tipiche della Toscana. Proprio le peculiarità territoriali, da cui derivano anche le caratteristiche uniche della sua alimentazione, sono alla base del gusto della carne, certificata DOP dal 2012. Le carni di Cinta Senese si caratterizzano per una forte presenza di grasso di marezzatura, cioè con piccole infiltrazioni di grasso nella massa muscolare, e una bassa perdita liquidi, quindi acqua, al momento della cottura.

piccola-affettata-2-finocchiona

Nella trasformazione in salumi e insaccati, come la Finocchiona IGP, i prodotti si contraddistinguono per le proprietà organolettiche che li rendono un’eccellenza e una particolarità della tradizione toscana: i salumi di Cinta Senese risultano ricchi di una maggiore concentrazione di acidi grassi insaturi e polinsaturi, che rendono il gusto “più morbido e rotondo” al palato.

In vista della primavera cresce la voglia di stare all’aria aperta in mezzo alla natura, semmai mangiando un panino con finocchiona e pane “sciocco” (senza sale ndr), abbinata ad una marmellata di fichi o a qualche verdura sott’olio oppure tagliata a fette sottili, Pecorino Toscano DOP affinato in erbe e mostarda di peperoni rossi come suggerisce l’amico Frassica. Provare per credere.

“Adoro mangiare, il massimo del godimento è un panino con salame.” – Monica Bellucci

ENGLISH VERSION

Never before at this time the quality of street food is catching anywhere and to eat a sandwich become a true gastronomic experience, as my friend Alessandro Frassica, patron of Ino in Florence, taught me.

In Tuscany there is a excellence product, a sausage that is a very interesting for the most discerning and demanding palates: the Finocchiona IGP produced with Cinta Senese DOP meats. A “double quality certification” where Finocchiona IGP is obtained with Cinta Senese DOP, an excellent quality of the meat mixed with fat. The Cinta Senese is a race of pig known for its suitable breeding in the wild and semi-wild in the woods and pasture. These territorial peculiarities, which also derive the characteristics of its supply, are the basis of the taste of the meat, DOP certified since 2012.

The Cinta Senese meat is characterized by a strong presence of marbling fat, small fat infiltrations in muscle mass, and a low fluid loss during cooking. The transformation in cold cuts and sausages, such as Finocchiona IGP, are characterized by their organoleptic properties that make them an excellence and a special feature of the Tuscan tradition: the Cinta Senese meats are rich in a higher concentration of unsaturated and polyunsaturated fatty acids , which make the taste “more smooth and round” on the palate.

In view of the spring the desire of being outdoors in nature grow and it become speciale eating a sandwich with bread “sciocco” (without salt) and finocchiona or with a fig jam or some pickled vegetables or cut into thin slices combined with Pecorino Toscano DOP aged in herbs and red peppers mustard as suggested by the friend Frassica.

“I love eating, my maximum ultimate enjoyment is a sandwich with salami.” – Monica Bellucci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: