New Opening “Le Asiatique”: fusion raffinato al centro di Roma

Italia ed Oriente si incontrano nelle vie del centro della Capitale. Apre oggi, a due passi da piazza di Spagna, “Le Asiatique“, nuovo ristorante fusion che combina elementi provenienti da tradizioni culinarie diverse, con effetti spesso sorprendenti.
“Intrattenere gli ospiti con tutto il cuore”, seguendo il valore dell’Omotenashi (ospitalità) nipponica: questo l’intento di Michelle Sermoneta e Stefano Calò, giovane coppia dell’imprenditoria made in Italy che sta alle spalle dell’intero progetto.

asiatique30bancone

asiatique13salty-buttered-tonic

Intento che si rivela riuscito: l’atmosfera è intima ed esclusiva. All’entrata, ci accoglie un mosaico di specchi in cui troneggia l’ampio bancone bar. Da lì, sorseggiando il nostro cocktail con sentori di spezie, ci dirigiamo nelle sei sale collegate tra loro, nelle quali dominano pezzi d’arte orientale (realizzati dall’artista Chiara Montagner) ognuna dedicata a un simbolo della cultura asiatica: lo specchio, lo shoji (tipica parete scorrevole giapponese), il kimono, le geishe e il ventaglio.

asiatique30geishe

 

img_4711
Contaminazione e contemporaneità sembrano costituire il file rouge di questo ristorante, anche a livello gastronomico. Il team è tutto italiano, ma con importanti esperienze internazionali alle spalle, come nel caso dello Chef, Daniel Cavuoto, che vanta un background notevole: dallo Sketch di Pierre Gagnaire a Londra, all’ Avenue 31 di Monaco, passando per Restaurant La Laja di Tenerife. Il menù è davvero ricco, con proposte che spaziano dalla carne al pesce sia crude che cotte. Le materie prime provengono tutte dalla nostra cultura mediterranea e vengono sapientemente utilizzate per reinterpretare i grandi classici della cucina asiatica, come i Gyoza, i tipici ravioli di carne giapponesi, qui proposti con un ripieno di foi gras di anatra su fonduta di parmigiano 36 mesi.

Gyoza Foie Gras e Anatra

Gyoza Foie Gras e Anatra

L’Asiatique” si rivela così un ristorante dalle mille sorprese, luogo ideale per una serata in cui ci si vuole sentire un po’ speciali, fra i velluti dei divani che riecheggiano la Roma lussureggiante del passato, arte contemporanea e buon cibo.

“L’eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai” – (Audrey Hepburn)

 

ENGLISH VERSION

New Opening “The Asiatique”: sophisticatedfusion restaurant in Rome

Italy and East meet in the central streets of Rome. Next opening (December 17) a few steps from Piazza di Spagna, “The Asiatique” is a new fusion restaurant that combines elements from different culinary traditions, with surprising effects.
“Entertain guests with all your heart”, following the JapanvalueOmotenashi (hospitality): this is the purpose of Michelle Sermoneta e Stefano Calò, a young entrepreneurial couple “Made in Italy” who is behind the whole project.
The purpose is successful: the atmosphere is intimate and exclusive. The entrance welcomes us with a mosaic of mirrors in which dominates the large bar counter. From there, sipping our cocktails with scents of spice, we head into the six rooms connected to each other, in which dominate oriental art pieces (created by the artist Chiara Montagner) each dedicated to a symbol of Asian culture: the mirror, the shoji (Japanese traditional sliding wall), the kimono, the geisha and the fan.
Contamination and contemporaneity seem to be the common thread of this restaurant, even at gastronomic level. The team is Italian, but with important international experience as the chef, Daniel Cavuoto, with a remarkable background: Sketch by Pierre Gagnaire in London, ‘Avenue 31 in Monaco and the Restaurant La Laja Tenerife. The menu is very rich, with proposals ranging from meat to fish raw or cooked. The raw materials come from all our Mediterranean culture and reinterpret the great classics of Asian cuisine, such as Gyoza, typical ravioli with Japanese beef, here proposed with a filling of duck foie gras and afonduemade with parmesan 36 months old.
“L’Asiatique” is a restaurant full of surprises, a great place for a night when you want to feel a bit special, among the velvet settees such as the past lush of Rome, contemporary art and good food.

“Elegance is the only beauty that never fades” – Audrey Hepburn

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: