Kobe Desramaults al “Al Cortile” di Milano per Expo2015

Ieri sera c’è stato il primo degli appuntamento con gli chef stranieri del giovedì del Bio Temporary Restaurant “Al Cortile” a Milano. Dopo la strabiliante apertura del 19 aprile con Anthony Genovese, due stelle Michelin del ristorante Il Pagliaccio di Roma, ieri è stata la volta di Kobe Desramaults del ristorante In De Wulf a Dranouter, il più giovane chef belga premiato dalla stella Michelin, nonché miglior chef straniero per Identità Golose.

Incontrato a Paestum alle Strade della mozzarella, non ha deluso le aspettative e i suoi piatti hanno confermato che si parlerà ancora molto di Kobe, senza sale, solo fermentati.

Pane fatto in casa e burro / Homemade bread and butter

Kobe 10Fiori di ravanello primaverile fermentati / Flowers of fermented spring radish

Kobe 15

Lumache di mare e maionese / Sea snails and mayonnaise

Kerremelkstampers” (ricetta tradizionale fiamminga a base di patata)

Seppia cruda ed erbe selvatiche / Raw squid and wild herbs

Kobe 8
Palombo in bianco e asparagi di Ghyvelde (della regione di Calais) con salsa Geuze / Palombo fishand white asparagus of Ghyvelde (the region of Calais) with sauce Geuze

Kobe 7
Ravioli fiamminghi con collo di maiale arrosto / Flemish ravioli with porrik neck roast

Regina dei prati, rabarbaro ed erba brusca / Meadowsweet, rhubarb and sharp grass

Kobe

Chi sarà il prossimo chef straniero? Intanto questo è ciò “rimane” di maggio.

alcortile- calendario“Io credo che una ricetta sia solo un tema musicale, che un cuoco intelligente può suonare ogni volta con una variazione.” – Pierre Benoit

Credits photos: Aromi Creativi

ENGLISH VERSION

Last night there was the first dinner with the foreign chefs at the Bio Temporary Restaurant “Al Cortile” in Milan. After the opening on April 19 with Anthony Genovese, two-star Michelin restaurant Il Pagliaccio of Rome, yesterday there was Kobe Desramaults of the restaurant In De Wulf in Dranouter, the youngest Belgian chef awarded a Michelin star and best chef foreign to Identità Golose.
I met him at Paestum to the Le strade della mozzarella, he meets our expectations with his dishes that have confirmed that much more will be said about Kobe.

“I believe that a recipe is only a music theme that a clever cook can play each time with a change.” – Pierre Benoit

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: