Incipit, sei giovani chef nella cucina del Povero Diavolo

Inizio perche’ e’ primavera
Novita’ ogni sera menu a sorpresa
Cucina sei giovani cuochi si raccontano
Idee la fantasia e la creativita’ al potere
Povero diavolo con giorgio e matteo
Insieme  per quattro giorni come una comune
Torriana un atto d’amore

Fausto Fratti colpisce ancora! Dopo Scorticata e Spessore parte con un nuovo progetto, INCIPIT. Molto attento ai giovani cuochi emergenti, questa volta decide di invitarne ben sei nella cucina dell’Osteria Povero Diavolo. Per quattro giorni vivranno insieme, andranno alla ricerca di prodotti, condivideranno esperienze e pensieri, cucineranno idee che trasformeranno in menù per tre cene.

Fasuto e Giorgio

Pier Giorgio Parini e Fausto Fratti

Martedì 21, mercoledì 22 e giovedì 23 aprile sarà possibile, su prenotazione, assaggiare i loro percorsi di degustazione, nuovi ed inediti ogni sera, in abbinamento con i vini dei territori di provenienza degli artefici delle serate.

I protagonisti saranno Alessandra Favero e Oliver Piras dalla provincia di Belluno dove guidano il ristorante AGA, Luca Abruzzino, autodidatta, che coadiuva il padre Antonio nell’omonimo ristorante a Catanzaro, Lorenzo Barsotti della trattoria enoteca a Marzabotto che porta il suo cognome, Mattia Spadone che collabora alla gestione del ristorante di famiglia la Bandiera in provincia di Pescara, Gabriele Eusebi, marchigiano che si sta formando alla scuola di Piergiorgio Parini al Povero Diavolo.

Mozzarella di bufala secondo Pier Giorgio Parini

L’immagine di Incipit è dell’amico artista riminese Franco Pozzi, fili d’erba che s’ inseguono e racchiudono la freschezza e la fantasia, il divenire del fare il cibo, offrirlo e sentirlo, immaginarlo e ripensarlo con la sensibilità di questi giovani cuochi che guardano al futuro.

Per partecipare alle serate di Incipit è necessaria la prenotazione perchè i posti sono limitati.

Informazioni e prenotazioni al tel 0541 675060 o info@ristorantepoverodiavolo.com

“Il segno della giovinezza è forse una magnifica vocazione per le facili felicità” – Albert Camus

ENGLISH VERSION

Fausto Fratti strikes again! After Scorticata and Spessore he starts with a new project, INCIPIT. Very observant to the young chefs, he decides to invite six of them in the Osteria Povero Diavolo cuisine. For four days, they will live together, looking for products, share experiences and thoughts, cook ideas that become into menus for three dinners.
Tuesday 21, Wednesday 22 and Thursday 23 of April will be possible, on request, taste their menù, new every night, in combination with the wines of their territories.

The protagonists will be

Alessandra Favero and Oliver Piras from the province of Belluno of the restaurant AGA;

Luca Abruzzino, self-taught, who assists his father Antonio in their homonymous restaurant in Catanzaro;

Lorenzo Barsotti of the trattoria and winebar in Marzabotto;

Mattia Spadone who helps run the family restaurant in the province of Pescara;

Gabriele Eusebi, who is learning in the school of Piergiorgio Parini, chef of Osteria Povero Diavolo.
Their friend artist Franco Pozzi made the image of Incipit: blades of grass chase and enclose the freshness and imagination, making the food, imagine and rethink it with the sensitivity of these young chefs who look to the future.

To attend Incipit is required reservation because seating is limited.
Information and reservations +39 0541 675060 or info@ristorantepoverodiavolo.com

“The sign of youth is perhaps a magnificent vocation for easy happiness” – Albert Camus

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: