Master in cultura del vino italiano a Pollenzo

Da gennaio inizia il Master in Cultura del Vino Italiano, l’ultimo progetto didattico dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo che punta a formare un professionista capace di maneggiare con consapevolezza il mondo del vino. Il corso permetterà di diventare interpreti dell’unicità del vino italiano per comunicare, valorizzare, promuovere e raccontare il vino in tutta la sua complessità e bellezza.

master-vino-Barolo-Photo credit - Marcello Marengo (1)

foto Marcello Marengo

Coinvolti professori ed esperti italiani e internazionali del settore come Claude e Lydia Bourguignon fondatori di LAMS – Laboratoire d’Analyse Microbiologique des Sols, Marco Simonit che ha rivoluzionato l’approccio al mestiere del potatore e Anna Schneider da molti considerata la più grande ampelografa italiana.

Un percorso interdisciplinare dal taglio teorico e pratico della durata di 11 mesi (9 mesi di studio in aula ed esperienze sul campo e 2 mesi di tirocinio finale) con frequenza obbligatoria. Il Master partirà il 14 gennaio 2015 per concludersi il 18 dicembre 2015. Molte le regolari esperienze sul campo con incontri, uscite in cantina e in vigna per sporcarsi le mani con la terra, viaggi didattici per conoscere da vicino la storia e la cultura di alcuni dei terroir più significativi dell’Italia settentrionale, centrale e meridionale e tirocini finali.

foto Marcello Marengo

foto Marcello Marengo

Un programma creato a partire dalla constata esigenza fra i produttori di vino di una figura capace di confrontarsi a livello internazionale, di sviluppare efficacemente la promozione e la comunicazione del vino.

Università di Scienze Gastronomiche – Piazza Vittorio Emanuele, 9 – Località Pollenzo, 12042, Bra (CN) – www.unisg.it

“In campagna, dopo una giornata di lavoro, gli uomini alzavano il bicchiere di vino all’altezza del viso, lo osservavano, gli facevano prendere luce prima di berlo con cautela.” – Pierre Sansot

ENGLISH VERSION

From January, the Master in Wine Culture Italian starts at the University of Gastronomic Sciences of Pollenzo that aims to become a professional figure with the world of wine. The course will allow you to become interpreters of the uniqueness of Italian wine to communicate, enhance, promote and tell the wine in all its complexity and beauty.
It involved professors and Italian and international experts in the industry as Claude and Lydia Bourguignon founders of LAMS – Laboratoire d’Analyse Microbiologique des Sols or Marco Simonit that has revolutionized the approach to the craft of the pruner.

An interdisciplinary course of theory and practice of the duration of 11 months (9 months of classroom study and field experience and 2 months of internship final). The Master will start January 14, 2015 and ends December 18, 2015. Many regular meetings with field experience, exits in the cellar and in the vineyard, study trips to get to know the history and culture of some terroir of the most significant of northern, central and southern Italy and final placements.
A program created from the notes among the wine producers of a figure capable of competing at the international level, to develop the promotion and communication of the wine.

University of Gastronomic Sciences – Piazza Vittorio Emanuele, 9 – Pollenzo, 12042 Bra (CN) – www.unisg.it

In the country, after a day’s work, the men lifted his glass of wine to their face, watching it, made it take light before they drink it with caution.” – Pierre Sansot

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: