Pasticceri e Pasticcerie 2015 secondo il Gambero Rosso

Alla quarta edizione di Pasticceri&Pasticcerie del Gambero Rosso esordiscono, sul palco, Corrado Assenza che ci racconta della sua Sicilia e di come la natura ha in sé il dolce e il salato, di una pasticceria più leggera e fresca, il giovane pasticcere emergente 2015 Davide Verga della pasticceria Verga di Giussano ci parla di cioccolatini, perfetto connubio di gusto ed estetica, e Gian Luca Fiorino della pasticceria La Portineria di Roma con la sua Sacher Lampo, una sacher di mousse al fondente con gelatina di lampone.

Pesca gialla tardiva con Ribolla gialla, arancia candita, emulsione di mandorla, sfoglia leggera e crema doppia di fior di latte / Yellow peach with a yellow Ribolla, orange peel, almond emulsion, light pastry cream and double milk

Tredici le Tre Torte, personalità e modi di lavorare diversissimi, il meglio della pasticceria italiana, di cui tre le new entry: Acherer di Brunico (BZ), Martesana a Milano e Caffè Sicilia a Noto (SR).

Il momento clou è stato l’assaggio di ogni meravigliosa prelibatezza di questi super pasticceri, dal salato al dolce, dal cioccolato al panettone, dalla farinata ai gianduiotti… Sembrava di essere “Hänsel e Gretel nella casina fatta di pane e ricoperta di focaccia, con le finestre di zucchero trasparente”.

“A’ pistola lasciala. Pigliami i cannoli” – dal film Il Padrino

ENGLISH VERSION

On stage of the fourth edition of Pasticceri&Pasticcerie by Gambero Rosso start with Corrado Assenza that tells us about his Sicily and of how nature has in it the sweet and salty, the young 2015 pastry chef emerging Davide Verga of Giussano and Gian Luca Fiorino pastry of La Portineria in Rome with his Sacher Lampo.
Thirteen Three Cakes, personalities and very different ways of working, the best of Italian pastries, including three new entries: Acherer of Brunico (BZ) Martesana in Milan and Caffè Sicilia in Noto (SR).
The best moment was the tasting of each of these wonderful delicacy pastry chefs, from salty to sweet, from chocolate to cake, from farinata to gianduiotti … It seemed to be “Hansel and Gretel in the little house made of bread and covered in cake, with the windows of transparent sugar”.

“Let the gun. Take me the cannoli “- from the movie The Godfather

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: