Motogp e food, curiosità su cosa mangiano i piloti

Ha vinto 13 gare in un unico mondiale, ha battuto il record di Doohan e ha un “fratellino” che lo “insegue” conquistando la Moto3. Marc Marquez è il nuovo fuoriclasse, il casco d’oro, il ragazzo dal sorriso aperto e lo sguardo vivace. Ma cosa mangia il giovane campione?

Marc – così come il compagno di squadra Daniel Pedrosa – si affida a Guido, responsabile dell’hospitality, che, oltre a curare la dieta carboidrati, molte verdure e proteine animali alternate, lo premia con gustosi super hamburger o bocadillos molto appetitosi dopo ogni gara.

E gli altri piloti?

Jorge Lorenzo non sgarra mai: prima colazione con fette biscottate di kamut e pomodoro schiacciato, qualche fetta sottile di fesa di tacchino, succo di arancia fresca e ananas naturale, a pranzo petto di pollo alla griglia e riso integrale, la sera minestrone, salmone o carne e verdura alla griglia.

20141008102929914

Valentino Rossi è amante della carne rossa – adora i barbeque – ogni tanto si concede le fragole con il gelato e dopo ogni gara non rinuncia alla classica piada con crudo e formaggio.

Cal Crutcholow, è golosissimo di Nutella, mangiata pura a cucchiate o con la piadina.

All’Eco Hospitality di Pramac Racing Ducati troviamo cibi e bevande prodotte in aziende certificate a zero produzione di CO2, come la birra Baladin. Qui Vincenzo, chef di un noto ristorante napoletano, porta la Campania nei piatti, tra mozzarella, fritti, pesce e pizza, a cui il colombiano Hernandez non ha resistito!

Al giovanissimo pilota Enea Bastianini, amante della buona tavola, piace sperimentare e lo chef Antonio soddisfa la sua curiosità con piatti originali, come il filetto alla liquerizia, sua passione.

“L’uomo è ciò che mangia” – L. Feuerbach

20140911190757969

ENGLISH VERSION

He won 13 races and has a “little brother” who “chases” him winning the Moto3. Marc Marquez is the new champion, the boy with the open smile and look lively. What eats the young champion?
Marc – as well as Daniel Pedrosa – relies on Guido, head of hospitality, which, in addition to treating the carbohydrate diet, lots of vegetables and animal protein rewards him with super tasty burger or bocadillos very appetizing after each race.
What about the other drivers?
Jorge Lorenzo does not break ever his diet: breakfast with kamut toast and tomato, some thin slice of turkey breast, fresh orange juice and natural pineapple for lunch chicken breast grilled and brown rice in the evening soup, salmon or meat and vegetables on the grill.
Valentino Rossi is a red meat lovers’ – he loves barbeque – occasionally he eats strawberries with ice cream but after every race, he gives up classical piadina with ham and cheese.
Cal Crutcholow is luscious Nutella, eaten pure or with bread.
The Eco Hospitality Pramac Racing Ducati use only food and drink eco-friendly producers, such as Baladin beer. Here Vincent, the chef of a famous restaurant in Naples, bring mozzarella, fried fish and pizza, in which Julian Hernandez could not resist!
The young driver Enea Bastianini, is a lover of good food and the chef Antonio satisfy his curiosity with original dishes such as fillet meat and liquorice, his passion.
“Man is what he eats” – .L. Feuerbach

Un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: