Pane integrale

Il pane è un cibo che amo molto. Il suo profumo è un invitante tentazione travolgente, la fragranza croccante ed il gusto unico sono un richiamo irresistibile, un riaffiorare di ricordi ed emozioni, una madeleine proustiana. Flashback di pane, burro e marmellata al mattino, del panino con il pane ancora caldo, cotto nel forno a legna, con il salame o la cioccolata o del pane biscotto che mia nonna metteva nel latte. Pane vero, fatto con amore, mangiato con piacere senza remore, condiviso.

20140823182353084

In questi giorni di fine estate, ho provato ad utilizzare la macchina del pane, mixando gli ingredienti, cercando di fare un pane buono ma sano. E ci sono riuscita.

Ingredienti:

  • 500 gr di farina integrale
  • 100 gr di farina di semola
  • 300 ml d’acqua minerale
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 1 cucchiaino di malto
  • 7 gr di lievito madre essiccato

Prima di tutto mi hanno insegnato che non bisogna mai mettere in contatto il lievito ed il sale perché quest’ultimo inibisce la lievitazione. Preparare tutti gli ingredienti. Metterli nel cestello della macchina del pane in quest’ordine: acqua, olio e latte sul fondo. Aggiungere le due farine mescolate precedentemente. Fate due “buchi” nelle farine, senza arrivare ai liquidi, distanti tra loro: in uno mettere il sale, nell’altro il lievito e lo zucchero. Se vi piace aggiungete dei semi o della frutta secca.

Far partire il programma della vostra macchina. Una volta cotto, lasciarlo riposare qualche minuto nel suo cestello, poi estrarre e lasciarlo raffreddare o mangiarlo caldo e fragrante come più vi piace.

“La vista ed il profumo di una pane appena cotto ha un fascino romantico che trascende qualsiasi altra riuscita culinaria” – Elizabeth Luard – The Old World Kitchen (1987)

20140823184625190

ENGLISH VERSION

Bread is a food that I love very much. Its fragrance is an inviting temptation overwhelming, crisp fragrance and unique taste are an irresistible attraction, a resurgence of memories and emotions, like a Proust madeleine. I have flashback of bread, butter and jam in the morning for breakfast, sandwich with bread still warm, cooked in a wood oven, with salami or chocolate and bread cookie that my grandmother put in the milk. Real bread, made ​​with love, eaten with pleasure without hesitation.
In these days of last summer I tried to use the bread machine, mixing the ingredients in a different way, trying to make a good bread but healthy.
Ingredients:

  • 500 grams of wheat flour
  • 100 grams of semolina flour
  • 300 ml of mineral water
  • 1 tablespoon extra-virgin olive oil
  • 100 ml of milk
  • 1 teaspoon and a half of salt
  • 1 teaspoon of malt
  • 7 gr of dried yeast

First of all you should never put in contact yeast and salt because this one inhibits the baking powder. Prepare all the ingredients. Put them in the basket of the bread machine in this order: water, oil and milk on the bottom. Add the two flours mixed previously. Make two “holes” in the flour, without coming to liquids, distant from each other: in one place the salt and sugar in the other the yeast. If you like you can add seeds or nuts.
Start the program on your machine. Once cooked, let it rest a few minutes in its basket, then remove and allow it to cool or eat warm and fragrant as you like.

The sight and scent of a freshly-baked bread has a romantic charm that transcends any other culinary success” – Elizabeth Luard – The Old World Kitchen (1987)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: