Pasta con le vongole

Una ricetta…. Dopo tanto, troppo tempo… Tra vacanze, lavoro, viaggi, sempre con la valigia pronta, finalmente un po’ di relax.

Per me un piatto anomalo, pasta con il pesce, ma ogni tanto è anche bello mettersi alla prova, cucinare “a richiesta” e soddisfare il palato di chi spesso fa da cavia.

garganelli alle vongole

GARGANELLI ALLE VONGOLE

Per 4 Persone:

  • 350gr. di pasta tipo garganelli
  • 500gr. di vongole fresche
  • 1 peperone rosso
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di basilico tritato
  • 4 cucchiai circa di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • sale e pepe

Procedimento:

Mettere le vongole in acqua fredda e farle perdere tutta la sabbia. Lavarle, scolarle e metterle in padella. Aggiungere un cucchiaio di olio, l’aglio sbucciato e il vino. Far aprire le vongole tenendole coperte scuotendole ogni tanto. Togliere dal fuoco, staccare i molluschi e buttare via i gusci o le vongole rimaste chiuse. Filtrare il liquido di cottura e tenere da parte. Pulire e lavare il peperone, togliendo semi e filamenti, asciugarlo e farne dei pezzetti. In una padella far rosolare i peperoni con l’olio rimasto, aggiungendo sale e pepe. Quando sono ben rosolati aggiungere le vongole e ¾ cucchiai di liquido di cottura delle vongole, facendo cuocere per qualche minuto. Cuocere la pasta in acqua salata, scolare al dente e condire con la salsa di peperoni e vongole. Prima di servire cospargere con basilico e prezzemolo. Con un buon bicchiere di vino freddo delizierà la vostra estate!

“Il vino bianco va servito assiderato.” Totò nel film Siamo uomini o caporali

ENGLISH VERSION

A recipe after a long time… Between holidays and travel, always with the suitcase ready, finally a little relax.
Sometimes it’s nice to test yourself, to cook, “on request” and satisfy the palate of those who often taste your food experimets.

GARGANELLI WITH CLAMS

For four people:

  • 350gr. type of garganelli pasta
  • 500gr. of fresh clams
  • 1 red pepper
  • ½ cup white wine
  • 1 bunch of basil, chopped
  • 4 tablespoons of extra virgin olive oil
  • 1 clove of garlic
  • 1 bunch of parsley, chopped
  • salt and pepperPut the clams in cold water and losing all the sand. Wash, drain and place in pan. Add a tablespoon of olive oil, peeled garlic and wine. Let open the clams holding blankets shaking occasionally. Remove from heat, remove the mussels and discard the shells or clams remained closed. Strain the cooking liquid and set apart. Clean and wash the peppers, removing the seeds and filaments, dry it and make it into small pieces. In a skillet, sauté the peppers with the remaining oil, adding salt and pepper. When they are browned add the clams and 3 or 4 tablespoons of the cooking liquid from the clams, cook for a few minutes. Cook the pasta in salted water and, when pasta is cooked, flavor it with pepper and clams sauce. Before serving, sprinkle with basil and parsley. With a good and cool glass of white wine enjoy your summer!

“The white wine should be served frozen to death.” Totò in the movie “We are Men or Corporals”

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: