Due bravi ragazzi a Salina

Salina è un’isola tra le isole. Parco regionale e riserva naturale, appartenente all’arcipelago delle Eolie, in Sicilia, è famosa per i suoi capperi e per il suo vino dolce, la Malvasia delle Lipari, ma anche per essere stata la location scelta da Massimo Troisi per il suo ultimo film Il postino.

salina 2

In quest’ isola di una “bellezza disarmante” e selvaggia, c’è un luogo meraviglioso dove trascorrere qualche giorno o un intera vacanza all’insegna del relax – solo 18 stanze – e della natura, il Capofaro Malvasia & Resort di Tasca d’Almerita. Qui ci si perde tra il blu del cielo e l’azzurro del mare cristallino, tra le copiose bungaville e le piante di limoni, i cespugli di rosmarino, i colori abbaglianti del paesaggio ed i filari dei 7 ettari di malvasia.

image

La cucina del resort è seguita da due “bravi ragazzi”, Enrico Camelio e lo chef tri stellato Niko Romito, amici e collaboratori affiatati, l’uno consulente per la sala, l’altro per il ristorante – suo lo Spazio Ristorante Laboratorio. Entrambi lavorano con i loro “studenti”, competenti, gentili, preparati e con ancora tanta voglia di imparare e fare. I piatti sono contraddistinti dagli ottimi prodotti che offre l’isola, una cucina di alta qualità a km zero, tipica di Niko Romito, accompagnati da vini aromatici, dalle etichette della casa e da questo tipico vino dolce.

E quando arriverete qui non potrete più fare a meno di Salina, dei suoi profumi e colori.

Mario- Troisi registra le voci dell’isola: “Numero uno: onde alla cala di sotto. Piccole. Numero due: onde grandi. Numero tre: vento della scogliera. Numero quattro: vento dei cespugli. Numero cinque: reti tristi di mio padre. Numero sei: campane dell’Addolorata, con prete. Numero sette: cielo stellato dell’isola. Bello però, non me n’ero mai accorto che era così bello. Numero otto (registra il rumore del suo bambino nella pancia della moglie): cuore di Pablito.” – dal film Il Postino (1994)

ENGLISH VERSION

Salina is an island “between the islands”. Regional park and nature reserve, which belongs to the Eolie Islands, Sicily, it is famous for its capers and sweet wine, Malvasia delle Lipari, but also for being the location chosen by Massimo Troisi for his latest film “Il postino”.
In this island of a disarming and wild beauty, there is a wonderful place to spend a few days or an holiday, all around nature to relax yourself: Capofaro Malvasia & Resort Tasca d’ Almerita – just 18 rooms. Here you get lost between the blue sky and the light blue sea, the copious bougainvillea and lemon trees, the bushes of rosemary, the dazzling colors of the landscape and the rows of 7 hectares of Malvasia vineyards.
Two “goodfellas” follow the restaurant, Enrico Camelio and the three star Michelin chef Niko Romito. They are friends and co-workers, one consultant for the dining room, the other for the restaurant – and his Space Lab Restaurant. Both work with their “students”, competent, polite, prepared and still eager to learn and do. The excellent products offered by the island characterize dishes, a high-quality cuisine at zero km, typical of Niko Romito cuisine, accompanied by aromatic wines, from the labels of the house and from this typical sweet wine.
When you cometo Salina you can no longer stay withoutit its smells and colors.
Mario- Troisi records the voices of the island: “Number one: in order to haul. Little. Number two big waves. Number three: the wind of the cliff. Number four: the wind of the bushes. Number five: Networks sad my father. Number six: the bells of the Addolorata, with a priest. Number seven: starry sky island. Bello, however, I had not ever realized that it was so beautiful. Number eight (records the sound of her baby in wife’s belly): heart Pablito. “– From the film Il Postino (1994)

Un commento

  1. Now I am going away to do my breakfast, later than having my breakfast coming yet again to read more
    news.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: