Aperitivo con i Cuochi senza Barriere

L’altra sera sono andata al primo compleanno di Cuochi Senza Barriere. Era un “semplice” aperitivo sociale presso il bellissimo Caffè delle Arti  a Roma. Un buffet con porchetta romana, pizza bianca, mozzarella di bufala, salumi veneti, pasta calda, frutta ed un DJs che ha accompagnato la serata.

“La cucina per tutti” questo devono aver pensato i quattro cuochi italiani che hanno realizzato questo progetto: utilizzare l’arte culinaria per comunicare e tramettere la loro passione e professionalità nel sociale. Meravigliosa dimostrazione che il food può essere etico e la cucina accessibile a tutti, coinvolgendo realtà svantaggiate, istituzioni, Onlus e chi, come loro, condivide lo stesso obiettivo. Bravi!

“Prendi la direzione opposta all’abitudine e quasi sempre farai bene.” – Jean Jacques Rousseau

locandina

ENGLISH VERSION

Last evening I went to the first birthday of “Cuochi Senza Barriere” – translated in Chefs Without Barriers. It was “just” a social drink at the beautiful Caffè delle Arti in Rome. A buffet with roast pork, white pizza, buffalo mozzarella, salami from Veneto, hot pasta, fruit and a DJs who accompanied the evening.
“Cooking for All” this must have thought the four Italian chefs who have made ​​this project: use the culinary arts to communicate and transmit signals from their passion and professionalism in social work. Wonderful demonstration that the food can be ethical and kitchen accessible to all, involving disadvantaged reality, institutions, non-profit organization, and who, like them, shares the same goal. Good Guy!
“Take the opposite direction to the habit and almost always do well.” – Jean Jacques Rousseau

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: