Un “americana” a Roma: Cristina Bowerman ed il suo primo libro

L’invito parlava di una chiacchierata tra amici e così è stata. Ieri Cristina Bowerman ha presentato il suo libro “Da Cerignola a San Francisco e ritorno, la mia vita da chef controcorrente” da Romeo chef&bakery, la sua “nuova sfida”.

Il clima era rilassato ed informale. Cristina e Francesca, che la moderava, sembravano due amiche che ripercorrevano insieme la vita della chef tra aneddoti, ricordi e racconti. Ne esce una donna forte, determinata, curiosa, ambiziosa, precisa, un po’ “secchiona”, che ancora si emoziona quando racconta della “stella” inaspettata di Glass. Cristina è anche una mamma che può dedicare poco tempo al piccolo Luca ma a cui dona “la sua immagine felice e soddisfatta” per cui i loro momenti insieme sono sereni e spensierati, affettuosi e preziosi.

Non dimentica di ringraziare chi ha contribuito al suo successo, dal marito Fabio Spada, sempre presente, spettatore e co protagonista, a Silvia, Paolo, Riccardo, Andrea, la sua “brigata”, i suoi collaboratori, i suoi amici, la sua famiglia d’origine, che l’ha sempre ispirata e sostenuta anche nelle sue scelte più strane ed azzardate.

Questo non è un libro di ricette, anche se c’è ne sono molte, è un racconto di chi ha osato, di chi ha fatto di una passione un lavoro, di chi non si ha intenzione di fermarsi.

“Andate fiduciosi nella direzione dei vostri sogni, vivete la vita che avete sempre immaginato.” – Henry David Thoreau

ENGLISH VERSION

The invitation was about a “talk with friends”. Yesterday Cristina Bowerman presented her book “From Cerignola to San Francisco and back” in Rome at Romeo chef & bakery, her “new challenge”.
The atmosphere was relaxed and informal. Cristina and Francesca, who moderated her, looked like two friends who run through her life with anecdotes, memories and stories. Cristina comes out as a strong woman, determined, curious, ambitious, precise, a little ‘”nerd”, which still gets excited when she talks about the unexpected “Michelin star” for her Glass restaurant. Cristina is also a mom who can devote little time to her son Luke but who gives him “her picture of happy and satisfied” so that their moments together are serene and carefree, loving and precious.
She does not forget to thank those who contributed to her success, her husband Fabio Spada, always attendant, spectator and protagonist, Silvia, Paolo, Riccardo, Andrea, her staff, collaborators, friends, family, which has always inspired and sustained her even in her strangest and most risky choices.
This is not a recipe book, although there are many, it is a tale of those who dared, who has turned his hobby into a job, who are not going to stop.
“Go confident in the direction of your dreams, live the life you’ve always imagined.” – Henry David Thoreau

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: