ORTINFESTIVAL, festival gastronomico degli orti contemporanei

In questi giorni Torino mi è più vicina che mai! Dopo l’incontro dell’altra sera con il sindaco Fassino, ecco una delle prime iniziative promosse in vista dell’Expo 2015.

Da domani 30 maggio fino al 2 giugno ci sarà prima edizione di Ortinfestival presso la magnifica Reggia di Venaria – Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Ortinfestival _Comunicato stampa_01“Dagli Orti “Reali”, all’orto reale… con Gusto! inaugura gli orti della Reggia, recuperati e riprogettati in una visione “ortemporanea”, con specie rare, antiche varietà, prodotti tipici e vegetali esotici di tutto il mondo a km 0.

Ortinfestival è un percorso espositivo e gastronomico indoor e open-air, multi-target, con cento spazi espositivi dove si potranno vedere, provare, acquistare prodotti di pregio, spaziando dalla gastronomia al benessere, dal florovivaismo orticolo al design. Quattro giorni di festa all’insegna dei prodotti della Terra e del buon cibo, della creatività edel green design, tra incontri, musica, workshops e showcooking.

Si va dall’ edible garden, che rappresenta l’orto contemporaneo, allestito con centinaia di piante commestibili ad una mini rassegna gastronomica che coinvolge ristoranti torinesi, come lo stellato Magorabin, con menu ispirato ai temi della manifestazione ma anche Sergio Maria Teutonico e Riccardo Ferrero del Marchesino alla Scala del Maestro Marchesi o Lucia Papponi, naturalista e botanica, esperta di erbe spontanee e fiori eduli… anche in padella o Cristiano Bonolo con le sue squisitezze veggie ed il mastro panificatore Luca Scarcella, farà lievitare i suoi “pani di una volta”.

LVR_orti_sito-600x240

Nella corte di Cascina Medici del Vascello verrà allestita una food court con una dozzina di chioschi per ogni gusto e tasca.

Ci sarà ovviamente un’ampia selezione dei migliori “vini fatti nella terra” e alcuni tra i

migliori agro birrifici italiani: Almond, Foglie d’Erba, BI-DU, Le Baladin, Croce di Malto, La Piazza, Soralamà, mentre il beershop BirFlut aprirà una finestra sulle birre artigianali del mondo.

E ancora cucina peruana, pic nic con tanto di plaid, la sinoira-lunchBox – un kit ecologico che ciascuno può riempire con prodotti del farmer market per fare pranzo, cena o una tradizionale “merenda sinoira” – workshops per grandi e piccini, artisti di strada, performers e performances elettro-acustiche musicali e molto altro.

Dimenticavo: Ortinfestival è un evento eco-compatibile a emissione CO2 pari a zero.

LVR_orti_sito3-600x240

Coltiviamo il nostro piccolo orto non solo per la speranza di poterne ricavare dei frutti un domani, ma soprattutto per il piacere che tale cura e tale speranza ci procurano oggi.” – Giovanni Soriano, Finché c’è vita non c’è speranza, 2010

ENGLISH VERSION

During these days Turin is closer to me! After the meeting of last evening with the mayor Fassino, here we have one of the first initiatives in view of Expo 2015.

From tomorrow May 30th to June 2nd , there will be the first edition of Ortinfestival at the Royal Palace of Venaria – World Heritage Site.

“From the Gardens Royal to the vegetable garden … with real taste!” the gardens of the Royal Palace opens, they are recovered and redesigned in a vision ” ortemporanea ” with rare and old varieties, local products and exotic plants from around the world.

Ortinfestival is an exhibition indoor and open-air, multi-target, a hundred exhibition space where you will be able to see, try and buy high quality products, from dining to wellness, from the horticultural to design. Four days of celebration filled with the products of the earth and good food, creativity and green design, including meetings, music, workshops and show cooking.

They edible garden, which represents the contemporary garden, equipped with hundreds of edible plants to mini cooking event that involves restaurants in Turin, like the Michelin star Magorabin, with menus inspired by the themes of the event but also the Sergio Maria Teutonico and Riccardo Ferrero of La Scala Marchesino restaurant or the Lucia Papponi, naturalist and botanical, expert in herbs and edible flowers even in the pan or Christian Bonolo with his veggie delicacies and the master baker Luca Scarcella.

In the court of Cascina Medici del Vascello will set up a food court with many bistrot for every taste and pocket.

There will obviously be a wide selection of the best “wines made in the earth” and some of the best agro Italian breweries: Almond, Foglie d’Erba, BI-DU, Le Baladin, Croce di Malto, La Piazza, Soralamà, while beershop BirFlut “open a window” on the world’s craft beers.

Also Peruvian cuisine, picnic area, the sinoira lunchbox, a kit that anyone can fill ecological products with the farmer’s market to make lunch, dinner or a traditional “snack sinoira “, workshops for children and adults, artists street, performers and performances electro-acoustic music and much more.

Very Important: Ortinfestival is an eco sustainable event.

“We grow our own little vegetable garden not only for the hope of being able to get the fruit in the future, but also for the pleasure that such care and hope that we procure today. “ – Giovanni Soriano, Finché c’è vita non c’è speranza, 2010

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: