THIS IS FOOD si replica a Roma

Seconda edizione per This Is Food a Roma – ad ottobre ha avuto un incredibile successo, oltre 4000 visitatori – “nuovi e vecchi amici” della gastronomia romana, in questo progetto che unisce cibo, design, cultura e musica alle Officine Farneto.

Non poteva mancare, tra gli aficionados della prima edizione. Il nuovo natodello chef Arcangelo Dandini, Supplizio, cibo di strada e tradizione romana, con il supporto di Matteo Piras, che in settimana aprirà il neo spazio della Boulangerie Mp

l’Ape Romeo con le interessanti proposte fish & chips ed i gustosi hot dog con il tocco gourmet delle salse ideate dalla chef stellata Cristina Bowerman

Bancovino con i suoi prodotti eccellenti provenienti da tutta Italia e non solo.  

Tra le novità c’era La Portineria, un tripudio di dolcezza, anche per i sorridenti Ciro e Gian Luca

Il locale dell’alleanza Ciao Checca, il nuovo street-format che s’ispira alla tradizione ed alle ricette di casa ed usa i prodotti dei presidi Slow Food

Fantastick, il nuovo gelato a stecco che viaggia su un’ape attrezzata

20140524190348612

Zoc, la Glocal Kitchen dove i prodotti a km 0 si colorano con spezie di terre lontane

20140524184750211

Haus Garten, un angolo di New York a Roma, tra bagel, hot dog e pancakes

Osteria Mavi, un mix originale tra il design e la creatività di una factory metropolitana e il calore accogliente di una trattoria di quartiere

20140524184411958

 

Fish Market, il mercato del pesce da cui scegliere personalmente la materia prima che vogliamo ritrovarci a tavola

Aromaticus, un po’ vivaio e un po’ bistrò

Quarto, con il barbecue per gli hamburger e gli stick di pollo ruspante

Interessante la presenza della nuova Gluten Free Area, pensata per chi soffre di celiachia e intolleranze al glutine ma non vuole rinunciare a proposte creative

Il social network e marketplace green Bioradar

A This Is Food c’era tanta musica, con un dj set che accompagnava l’evento, tanta gente entusiasta per una bella serata gradevolmente calda e “golosissima”.

“La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella” – Brillat- Savarin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: