Tea time in Rome

20131116150922395Roma ci regala spesso un autunno mite, con un sole splendente ed un cielo azzurro e limpido, soprattutto per me che ero abituata ai rigidi inverni torinesi. Le giornate sono più corte, l’aria diventa frizzante e l’idea di fare una pausa per un ottimo tè, semmai in bel posto, curato ed accogliente, accompagnato da dolci e biscotti, non mi abbandona mai.

Ed in un bel pomeriggio di novembre, grazie all’amica Alessandra Celi di Tè e teiere, ho scoperto dove poter esaudire questo mio desiderio per ogni ora del giorno.

Per il classico tè della cinque siamo andate da Marzapane, giovane ma acclamatissimo ristorante vicino a Porta Pia. La lista di tè e tisane – 18 in totale – è stata studiata per soddisfare ogni momento della giornata, per avere la possibilità di accompagnarlo anche durante i pasti principali. Il tè viene servito dalle 17 alle 19 accompagnato dagli invitanti dolci dell’ affermato pasticcere romano Andrea De Bellis. Ogni pasticcino è abbinato ad un tè, come per esempio la delicata Tartellete di lamponi con il Mon Amour, un tè nero con lampone, ribes e mirtillo, o la cioccolatosa Absoluta con il Bacio di dama, un tè bianco con vaniglia, mandorla e cioccolato. Tazze e teiere sono di un bianco impeccabile ed i filtri di sottilissima garza. La luce naturale che attraversa le vetrate e si riflette nel tè dorato, il silenzio ed i profumi che sprigionano questi tè pregiati garantiscono un relax vero ed unico.

Per un rifugio, un posto in cui poter chiacchieraree, lavorare, leggere, stare sorseggiando un tè con vista sul Colosseo, ma lontano dalla confusione di questo antico e straordinario monumento, c’è Cafè cafè. Nasce come sala da tè, non serve caffè, né fa servizio al banco. Qui ti siedi, ordini, ti prendi una pausa. Davide, il proprietario, fa di tutto per farti stare bene: ha il wi fi, quotidiani italiani e stranieri, libri da consultare, torte homemade e biscotti Gentilini.  Ha una scelta di più di 40 miscele di tè e tisane, di cui molte create esclusivamente per lui da Alessandra. Ha iniziato per curiosità, attirato dall’ affascinante mondo del tè. Qui si possono trovare molti infusi ayurvedici, del benessere, curative dell’anima. Il locale è caldo, comodo, colorato, vivace. Un po’ cafè alla francese, in cui stare e fermarsi, sorseggiando un tè straordinario ed esclusivo, come la vista che ti offre il dehor fuori.

Per la colazione non poteva mancare Coromandel ed il suo magnifico tavolo di torte, crostate, ciambelloni, croissant e pain au chocolat tutti fatti in casa. Alessandra per loro ha creato il Good Morning, un blend di tè nero cinese e indiano, aromatico, perfetto per i dolci, che qui non mancano mai! Così come ha consigliato, per la carta del ristorante, il tè verde giapponese, ottimo per pasteggiare, un infuso dolce e clorofilloso, ideale per il pesce e le verdure. Adesso in abbinamento ai morbidi panettoni di Ornella, la chef, ed i suoi dolci natalizi, troverete gli aromatici tè ed infusi di Natale, un tripudio di cannella, cioccolato, zenzero…. Tra le luci soffuse, l’arredamento ricercato e le tazze sottili anni ’50 l’atmosfera calda e retrò delle feste è garantita!

Per concludere in bellezza questo straordinario percorso degustativo, siamo entrate in un cortile e palazzo del centro storico romano dove si trova Wonderfool. Un concept store del benessere e dello stile, con barberia di scuola napoletana, una sartoria su misura, un ambiente che richiama gli esclusivi club anglosassoni, aperto anche al pubblico femminile. Un luogo fuori dall’ordinario dove spezzare i ritmi stressanti della città e prendersi cura di sé assaporando un tè rilassante e concedendosi tempo, il vero lusso dei nostri giorni.

“Ogni tazza di tè rappresenta un viaggio immaginario”. – Catherine Douzel

ENGLISH VERSION

Roma gives us a mild autumn and winter, with a bright sun and a clear blue sky, especially for me that I was used to the cold winters in Turin. The days are shorter, the air is crisp and the idea of making a break for a tea never leaves me, better if it is in a nice and cozy space accompanied by cakes and biscuits.

In a beautiful November afternoon I satisfy my desire for every hour of the day, thanks to my friend Alessandra Celi, owner of of “Tè e teiere”.

For the classic 5 o’clock tea we went to Marzapane, a young but highly acclaimed restaurant near Porta Pia. The list of teas – 18 in total – has been designed to meet every moment of the day, to have also the opportunity to match it during the main meals. Only tea is served from 5pm to 7pm with the tempting cakes of Roman pastry Andrea De Bellis. Each pastry is combined with a cup of tea such as the delicate Tartellete of raspberries with the Mon Amour tea, a black tea with raspberry, currant and blueberry, or the Absoluta cake with the Kiss of a lady tea, a white tea with vanilla, almond and chocolate. Cups and teapots are impeccable white and filters are made of thin gauze. Natural light coming through the windows and is reflected in the golden tea, the silence and the smells that these fine teas emanate provide to give a true and unique relax.

For a refuge, a place where you can chat, work, read, stay sipping tea with a view of the Coliseum, but away from the bustle of this ancient and magnificent building, there is Cafe cafe. He was born as a tea room, here you can’t find coffee, there’s not counter service. Here you can sit and order, you just take a break. David, the owner, makes you feel good: it has wi fi, Italian and foreign newspapers, reference books, homemade cakes and Gentilini biscuits.He has a choice of over 40 blends and herbal teas, many of which are created exclusively for him by Alessandra. He started to do it for a big curiosity, attracted by fascinating tea world. Here you can find many Ayurvedic infusions, for wellness and healing the soul. The restaurant is warm, comfortable, colorful and lively. A little French cafe to stay and stop, sipping extraordinary and exclusive tea, as the view that offers the gazebo outside.

For breakfast I suggest Coromandel and its magnificent table of homemade cakes, pies, croissants and pain au chocolat. Alessandra has created for them the Good Morning, a blend of Chinese and Indian black tea, aromati, perfect for sweets. For restaurant menus she suggested the Japanese green tea, great for dining, an sweet infusion perfect for fish and vegetables. In this period, with the soft panettone makes by Ornella, the chef, and her Christmas cakes, you will find the aromatic Christmas teas and infusions, a riot of cinnamon, chocolate , ginger…. With the soft lighting, the refined furniture and the 50s thin cups, the retro atmosphere party is guaranteed!

To complete this extraordinary tasting journey, we entered into a courtyard and palace of the Roman historical center where you will find Wonderfool. It’s a concept store of well being and style, with barber of the Neapolitan school, a bespoke tailoring, an environment like the exclusive Anglo-Saxon club, also open to women. A place out of the ordinary where you can break the stressful of the city and take care of yourself, enjoying a relaxing tea granting time, the true luxury of our days.

“Each cup of tea represents an imaginary voyage .” – Catherine Douzel

2 commenti

  1. Adoro il tè e luoghi come questi! Durante i mesi invernali non c’è posto migliore per riscaldarsi con un buon tè ed una fetta di ottima torta!

    1. per me è stata bellissima scoperta golosa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: