La scatola magica di Coromandel

Katia è una giovane donna valdostana, che fa la stilista e viaggia. Ha una grande passione per la cucina ed un sogno: avere un locale tutto suo dove offrire buon cibo. Così nasce, a Roma, Coromandel. Un luogo magico dal nome esotico, “rubato” ad un profumo di Chanel, il suo, che racconta dei paraventi dorati che la stilista francese collezionava.

Qui si respira aria di casa, ci si rilassa, si “perde” tempo”, si mangia a tutte le ore. L’accoglienza è il suo must have. Questo è il posto che Katia ha creato, recuperando oggetti da tutto il mondo, bellissimi e particolari, presi nei mercatini dei luoghi in cui passava.

La magia è nell’aria. I tavoli sono fatti con le carte dei tarocchi, le lampade calde e soffuse fatte con tamburi colorati, i quadri alla parete ricostruiscono un paesaggio sapientemente scomposto, la libreria è composta da interessanti volumi internazionali e le ceramiche sono degli anni ’50.

I suoi piatti sono semplici, improntati dal palato di Katia, supportati dalle ricette dell’affiatatissimo team in cucina e dalla preziosa consulenza dello chef stellato Cristina Bowerman.

Il menù è vario e molto curioso, contaminato da piatti stranieri, come i famosissimi pancakes, perfetti, con un ampia  e ricercata carta di vini e distillati.

Coromandel è una parola con un bel suono. Rispecchia questo luogo fatto con buon gusto e amore per i dettagli, magico e rilassante, con una padrona di casa accogliente e gentile, uno staff allegro, un mangiare tradizionale ma diverso. Coromandel è essere al centro di Roma ma anche nel paese delle meraviglie, dove Katia vi riceve con stile.

“In un Paese delle Meraviglie essi giacciono, sognando mentre i giorni passano, sognando mentre le estati muoiono; eternamente scivolando lungo la corrente indugiando nell’aureo bagliore… Che cos’è la vita se non un sogno?” – Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie e attraverso lo specchio – Carroll

ENGLISH VERSION

Katia is a young woman from Aosta, she is a designer and a traveler. She has a great passion for cooking and a dream: to have a restaurant of her own where offering good food. So Coromandel was born in Rome. A magical place with an exotic name, “stolen ” to a scent of Chanel, her scent, which it tells about the screens golden that the French designer collected.

Here you can make to feel at home, relax, you “lose” time, you can eat at all hours. The welcome is her “must have”. This is the place Katia wants to create, retrieving objects from around the world, beautiful and special, taken in flea markets shops or places where she went.

The magic is in the air. The tables are made with tarot cards, warm and soft lighting drums are colorful, the paintings on the wall reconstruct a landscape expertly broken down, the library is a dream of international volumes, the ceramics are from the ’50s and everything else.

Its dishes are simple, marked by Katia palate, supported by recipes of the kitchen’s team and valuable advice from the star chef Cristina Bowerman.

The menu is varied and curious, contaminated by foreign dishes such as the famous pancakes perfect, with a wide selection of wines and spirits.

Coromandel is a word with a beautiful sound. It reflects this place made with good taste and attention to detail, magical and relaxing, with a friendly hostess and polite, a cheerful staff, a traditional but different food. Coromandel is in the center of Rome but also in Wonderland.

“In a Wonderland they lie, dreaming as the days go by, dreaming as the summers die; eternally slipping along the current lingering glow … What is life if not a dream? “ – Alice’s Adventures in Wonderland and Through the Looking Glass – Carroll

2 commenti

  1. Quando vengo a Roma passo. Mi piace la presentazione del locale. Marina

    1. provare x credere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: