peperonata alla siciliana

Una decina di anni fa a fine agosto sono stata a Marsala, in Sicilia, con la mia amica Uccio. Abbiamo avuto la fortuna di essere state invitate per un pranzo in un baglio padronale, una meravigliosa costruzione ristrutturata e recuperata, completamente immersa nella natura arsa dal sole di questa stagione.

Le signore della casa si sono prodigate a cucinare delizie siciliane di ogni genere, dalle olive alla pizza al pane, dalla parmigiana alla caponata, dal pesce spada alle sarde, dalla frutta ai dolci di ogni genere. Ma la cosa che mi era piaciuta maggiormente è stata la peperonata, un insieme di gusti e sapori mediterranei, una vera prelibatezza di cui non ho potuto fare a meno di chiedere la ricetta, che vi propongo oggi.

Ingredienti

  • 4 grossi peperoni gialli e rossi
  • 100 gr. di mollica di pane
  • 4 cucchiai di pecorino
  • 10-12 olive verdi
  • 1 cucchiaio di origano
  • 10 cucchiai di olio extravergine di oliva

Lavare bene i peperoni, tagliandoli e togliendo sia i semi che la parte bianca. Farne dei pezzi non troppo grandi. Mettere in una padella metà dell’olio e fare cuocere i peperoni a fiamma vivace, aggiungendo del sale. In un piatto sminuzzare la mollica di pane, le olive verdi, il pecorino grattugiato e l’origano.

Quando i peperoni sono praticamente cotti, aggiungere questo mix e mescolare a fiamma vivace per cinque minuti. Aggiungere il restante olio a crudo. Potete servire calda o fredda: è squisita!!!!!

Appena aperto il frigorifero, la vide. La caponatina ! Sciavuròsa, colorita, abbondante, riempiva un piatto funnùto, una porzione per almeno quattro pirsone.” – Il commissario Montalbano “La gita a Tindari” di Andrea Camilleri

ENGLISH VERSION

Some years ago at the end of August I was in Marsala, Sicily, with my friend Uccio. We were lucky to have been invited for lunch in a rural house, a beautiful building restored and recovered, completely surrounded by sunburnt nature.

The ladies of the house dedicated themselves to cook all kinds of traditional Sicilian food, from olives to the pizza or bread homemade, parmigiana and caponata, swordfish and sardines, fruits and desserts. But the plate that I liked most was the peperonata, peppers with tastes and flavors of the Mediterranean, so good that I ask for the recipe, that I propose today.

Ingredients

  • 4 large red and yellow peppers
  • 100 gr. of bread crumbs
  • 4 tablespoons of pecorino cheese
  • 10-12 green olives
  • 1 tablespoon of oregano
  • 10 tablespoons of extra virgin olive oil

Wash the peppers, cutting and removing the seeds and the white part. Make pieces not too large. Put half of the oil in a frying pan and cook the peppers over high heat, adding salt. In a bowl crumble the bread crumbs, green olives, grated pecorino cheese and oregano.

When the peppers are almost cooked, add this mixture and cook over high heat for five minutes. Put the oil cold. You can serve it hot or cold: it is exquisite!!

Just opened the fridge, he saw it. The caponata! Sciavuròsa, colorful, abundant, filled a plate, a portion for at least four people.” – The Inspector Montalbano “The trip to Tindari” by Andrea Camilleri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: