La carota Novella di Ispica

Foto 1 C’è un territorio, nella Sicilia sud orientale, nelle province di Ragusa e Siracusa, dove cresce la Carota Novella di Ispica Igp, che grazie al clima ed al territorio di questa zona, può dare il meglio di sé. La si definisce Novella perchè matura da fine febbraio a fine giugno. Il suo colore è di un arancio intenso, il profumo deciso, sotto i denti è croccante, gustosa e allo stesso tempo tenera.

La carota fa bene per l’alta presenza di Beta Carotene e molte altre vitamine, è molto importante per gli occhi e la pelle ed è un antiossidante naturale.

La carota è la verdura più amata dai bambini, è dolce, colorata, facile da sgranocchiare, se fritta è gustFoto 8osa, nei dolci è ottima, la si pùo fare in pastella, condite con olio e limone o bollite . Originariamente quella coltivata era viola, quella selvatica bianca o giallo pallido e sembra che la quella viola fosse migliore di quella gialla.

La si può mangiare cruda, dove sa il meglio di sé, ma anche centrifugata con altra verdura e frutta, ma anche come confettura, in un primo piatto, in accompagnamento a carne o formaggio dal sapore deciso.

E poi come non ricordare Bugs Bunny che la masticava continuamente e la sua celebre frase “Eh, what’s up, doc?”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: