Rutz, ristorante stellato a Berlino

20130127_002058

Siamo stati accolti in questo ristorante da Billy Wagner, il manager e sommelier del locale, vincitore del premio Sommelier del 2012: ci illustra gli spazi, le persone con cui collabora, di come funziona la cucina, dei piatti, ci mostra il suo regno, la cantina.

Parliamo di riesling, di questo vino così amato dai tedeschi che quasi è più bevuto della birra, che si adatta ai diversi momenti della giornata. Billy è ecclettico, sussura quando parla, ti guarda negli occhi e ci rivela di sè, delle sue esperienze, la sua passione per il vino. Lo chef Marco Muller è uno tra i più innovativi in Germania, con la sua creatività e il suo lavoro sul prodotto. Inutile dire che lavora a stretto20130126_230222 contatto con gli agricoltori e allevatori, sceglie i migliori prodotti, li seleziona, li studia, li elabora. Così come questo meraviglioso dolce cha abbiamo mangiato, un insieme di gusti, colori e sapori, esaltati nella degustazione dei singoli e dell’insieme.

Il locale si nasconde dientro ad una pesante tenda di velluto bordeaux, la sala inferiore è una cantina a cielo aperto, si può mangiare e bere, mentre il ristorante vero si trova al piano superiore, accogliente, intimo, con legno e luci soffuse, una bella terrazza utilizzata per l’estate, personale discreto ma presente, un altra vera sopresa a Berlino!

Con il nostro amico Henrick abbiamo trascorso una bella serata e più che in un ristorante stellato ci sembrava di essere tra amici ed ottimi padroni di casa!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: