Cheesecake a Berlino

20130128_113505

Ancora dolcezze a Berlino, una cheesecake house questa volta, esattamente la “Princess Cheesecake”. L’ambiente ricorda un po’ Parigi, così come il logo, i colori sono tenui, dal rosa al bianco passando per il color crema, proprio come potrebbe essere la torta per una principessa. Ci sono citazioni sui cuscini, sui muri, sul menù, come, per esempio, questa di Johann Wolfgang von Goethe “Instead of craving and wants untold, fatiguing demands and duties cold, surrender of one’s self is bliss”.

Le torte si possono accompagnare con caffè, thè o infusi particolari, come quello alla spirulina, seduti comodame20130128_113437nte sui divanetti che circondano il locale, ammirando il soffitto con le luci che sembrano bolle di sapone o curiosando nel menù.

Il bancone è invitante, la varietà infinita, dalle fette singole di queste scenografiche torte alla versione mignon delle stesse, dalla classica New York cheesecake alla Russian double Chocolate, a quella al caramello, alle mele, alle mandorle, ai frutti di bosco o al limone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una nota di merito va al fatto che utilizzano unicamente prodotti freschi naturali che provengono dai dintorni della città, oltre a ingredienti senza glutine o per vegetariani, e non si fa uso né di conservanti né coloranti.

20130128_112439Una altra cosa che mi ha colpito è il laboratorio a vista, in cui si respira calma e serenità, forse anche dovuto alla scritta che compare sopra i tavoli di lavoro “fai che ogni giorno sia un buon giorno”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: