Le Strade della Mozzarella a Identità Golose

Anche quest’anno durante il congresso Identità Golose, a Milano, si è parlato della Mozzarella di Bufala Campana Dop e della prossima edizione delle “Le Strade della Mozzarella” a Paestum dal 6 all’8 maggio 2013.

20130211_111622All’incontro c’erano Antonio Lucisano, direttore del Corsorzio, Albert Sapere, ideatore con Barbara Guerra delle Strade della Mozzarella, e due super ospiti: gli chef Gennaro Esposito e Aimo Moroni,

Il dottor Lucisano ha subito messo in evidenza l’importanza che questo prodotto fresco, esaltatore di sapori, di cui si esporta il 25% della produzione italiana negli stati Uniti, sta diventando un prodotto sempre più richiesto dagli chef per utilizzarlo ed inserirlo nelle loro ricette.

La mozzarella è il fior all’occhiello del made in Italy, un alimento in cui il Consorzio sta investendo per raggiungere standard di qualità altissimi, impegnandosi anche nella presentazione della stessa, sostituendo l’imballo di polistirolo con un nuovo packaging ecologico ed in linea con l’immagine coordinata del consorzio.

Occasione da protagonista di questo latticino sarà la prossima edizione della manifestazione “Le strade della Mozzarella” dove – come ha ribadito Albert Sapere – ci sarà uno “scambio” tra l’alta ristorazione italiana e i prodotti del sud Italia, nella epica Paestum, un luogo della magna Grecia, in mezzo alla natura, dove le persone verranno in contatto con gli chef.

Interessanti gli interventi dello chef Gennaro Esposito, patron del Ristorante Torre del Saracino e della festa di Vico, e di Aimo Moroni, padre dell’arte culinaria italiana e che ancora oggi troviamo nelle cucine presso il Luogo di Aimo e Nadia.

20130211_120316

Gennaro Esposito si è definito “amico” della bufala, prodotto vero, di cui si deve far crescere la qualità per collocarla in uno scenario moderno e contemporaneo, per dare anche al consumatore finale la possibilità quotidiana di trovarla sul mercato.

“Saggio” l’intervento di Aimo Moroni, che ricorda come già nel 1955 i suoi clienti la mangiavano solo in carrozza e poi fa un appello ai ristoratori di mettetela in menu per conquistare nuovi clienti.

E dopo queste pillole di saggezza, non poteva mancare la degustazione di treccioni da 3 kg e super-bombe di mozzarella di bufala dop: una vera e propria esperienza sensoriale!

Non ci resta che darci appuntamento al Parco Capodifiume, Paestum – 6/8 maggio con “Le strade della Mozzarella”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: