Pan Brioche

Una vera bontà… solo pò lunga ma basta organizzarsi per tempo.

pan briocheIngredienti:

450 gr di farina manitoba

200 gr di farina tipo “00”

3 uova intere

120 gr di burro a crema , cioè morbido o sciolto ma non caldo

20 gr di zucchero

8 gr di sale

20 gr di lievito di birra

260 gr di latte tiepido

uno stampo di carta da panettone da 1 kg

Setacciare entrambe le farine e fare la fontana su un piano. Mettere al centro il lievito di birra sciolto nel latte e iniziate amalgamare. Aggiungere le uova, una per volta, il burro, lo zucchero e, alla fine, aggiungere il sale. Impastare molto energicamente e velocemente per dare elasticità. Se necessità di farina aggiungetene fino a formare una palla morbida. Sistemare il composto dentro lo stampo e farlo riposare per almeno 4/5 ore in luogo caldo senza correnti di aria (oppure in forno ventilato a 30°C per 1 ora e mezza.). Quando è lievitato fino al bordo, infornare per circa 40 minuti a 180°C con forno già caldo.

Lasciare raffreddare fuori dal forno. Quando è freddo procedete con il taglio.

Per affettarlo sarebbe meglio tenerlo almeno una notte in frigo, o nel freezer qualche ora, altrimenti tagliatelo inizialmente in senso orizzontale: il numero degli strati dipende da voi . Farcite i diversi strati alternando sapori e condimento secondo vostra scelta: burro e acciughe, bresaola a caprino, salsa tonnata, salmone, salumi vari accompagnati da burro morbido o maionese, pomodoro e mozzarella…. ciò che più vi piace!

E’ importante che, finita la farcitura, prima di tagliare il pan brioche in senso verticale per ottenere i classici tramezzini a strati, si infilino quattro lunghi stecchini dalla testa alla base del panettone in modo che venga suddiviso in quattro parti uguali, così i diversi strati, nel tagliare, rimangano gli uni sugli altri e non si smonta il pan brioche mantenendone la forma coreografica!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: