Chèn Ché: Tea House vietnamita a Berlino

Allyn and NadjaArrivate e Berlino, le nostre “amiche” dell’ufficio del turismo tedesco, Allyn e Nadja, ci hanno portate in un angolo di squisitezze vietnamite nel cuore del Mitte, a due passi dal nostro hotel, in Rosenthaler strasse. Un delizioso cortile nascosto ci introduce in una sala sapientemente arredata con un tocco orientale e colori rilassanti: tutto molto distensivo. La vista si perde verso una grande vetrata da cui si vede un secondo cortiletto interno con piante di bambù, dandoci l’impressione di essere all’aperto (ma il clima invernale non lo permette…). Esploriamo l’ambiente: pavimenti di legno scuro, un lampadario fatto con le pagine strappate da un libro di medicina erboristica cinese, lanterne appese malgrado la luce naturale, una grande gabbia di bambù con uccellini che cinguettano, tavoli di legno decorati con sedie dallo schienale alto, dettagli di arredamento vietnamita, anche sui soffiti, mixati con pezzi trovati nei mercatini vintage, si subisce il fascino esotico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il menù ha vari piatti e alcuni piatti del giorno scritti su una lavagna. Molte le proposte vegetariane con tofu,  i burger di riso, gli involtini primavera fritti, le insalate,  le zuppe con gli spaghetti di riso o di soia, i fritti vegetali….

Il meglio è nel thè, con i suo tradizionale cerimoniale nella preparazione, profumatissimi e delicati, come il Ginger Tea, che deve riposare per molte ore per sviluppare il suo gusto intenso, o il Blue Butterfly Tea Leaf, che è fatto con latte di riso e petali blu arrivati dal Vietnam, ma anche thè alla frutta e smoothies particolari, come per esempio il “Selvaggio”, fatto con  maracuja, soia, melone, amaro rosso e litchi.

Il cibo e i thè, che si possono anche acquistare, sono ottimi e l’atmosfera è calda e accogliente, l’ideale per trascorrere momenti piacevoli in una tipica e fredda giornata berlinese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: