Cestini di pasta fillo alle melanzane

cestini

Volete stupire con una ricetta semplice ma di grande effetto scenografico? Seguitemi

Ingredienti per 4 persone:

  • un rotolo di pasta fillo d circa 230/250 gr (la trovate nei supermercati sia fresca che surgelata)
  • 300 gr di ricotta di pecora fresca
  • 3 melanzane
  • 30 gr pomodori secchi tagliati a filetti
  • 30 gr burro
  • 2 rametti di timo
  • sale qb

Accendete il forno a 200°C. Lavate le melanzane, asciugatele, togliete il picciolo e bucherellatele con una forchetta: mettetele su una teglia ricoperta da carta da forno, in forno a 180° C per 20 minuti.

Dopo 20 minuti mettele su un tagliere e togliete la pelle con le mani (se volete eliminare i semi che possono dare un gusto amarognolo), frullate la polpa con la ricotta e qualche foglia di timo.

Ora la parte “difficile”. Fondete il burro. Mettete i fogli di pasta fillo separati su un piano di lavoro e spennellateli con un pò di burro fuso. Tagliate circa 12 quadrati di pasta fillo di circa 10 cm di lato mettendo al centro di ognuno uno stampino usa e getta, quelli monouso in alluminio per i budini, per controllare che la misura sia giusta e che resti un bordo di circa 1-2 cm laterale. Capovolgete lo stampino e fate in modo che un quadrato di pasta fillo si adagi all’esterno, coprendo il fondo e i bordi: spennellatelo con un pò di burro e adagiatevi altri 2 quadrati di pasta fillo imburrati e sfasati tra loro, facendoli aderire bene: dovreste ottenere uno stampino con 3 fogli di pasta fillo imburrati tra loro (diventeranno dei cestini…). Rovesciare lo stampino, metterli su una teglia con carta da forno e cuocete a 180°C per 5/7 minuti (attenzione che bruciano facilmente…). Tirateli fuori per farli raffredare, togliete gli stampini (senza rompere i cestini ottenuti) e guarnite con la farcia di ricotta, i pomodori e il timo rimasto.

Nel caso in cui non piaccia la ricotta di pecora usate quella di mucca, anche se il contrasto con la melanzane e il pomodoro tende a perdersi…

Sembra complicato fare i cestini, ma se ci sono riuscita io… è solo una questione di attenzione e un pò di pratica!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: